Nuovo Forno del Pane Public Program: incontro con Federico Campagna

Il Nuovo Forno del Pane presenta il quarto appuntamento del programma pubblico concepito dagli artisti del nuovo centro di produzione del MAMbo in attività fino a dicembre 2020.
Gli incontri si strutturano come un programma di auto formazione ideato dagli artisti e offerto alla città di Bologna. Ponendo la comunità del Nuovo Forno del Pane al centro dell’indagine sulle problematiche più rilevanti e urgenti del contemporaneo, il programma pubblico è pensato per fornire un’idea degli interessi e delle ricerche che si stanno sviluppando in questi mesi di lavoro. Gli appuntamenti prevedono il coinvolgimento di artisti, scrittori, musicisti, registi e poeti ospitati sia in presenza con accesso contingentato, sia sul web tramite virtual meeting aperti a tutti.

L’incontro di mercoledì 16 dicembre alle h 18.00, che si svolge on line su Google Meet, ha come protagonista Federico Campagna. 
Anche quando cambiare il mondo appare al di là delle nostre forze, cambiare mondo resta sempre possibile. In questo talk, il filosofo italo-britannico discuterà la fragilità di fondo della realtà, il potere creativo della metafisica e l’urgenza di ripensare la nostra idea di cosa sia il mondo e di quali regole “naturali” lo governino.
Con una doppia presentazione dei suoi recenti libri Technic and Magic (2018) e Prophetic Culture: recreation for adolescents (2021), Federico Campagna proverà a offrire una lettura della metafisica contemporanea, una diagnosi del suo sviluppo imminente, e una proposta per la sua trasformazione.

Federico Campagna è un filosofo residente a Londra. I suoi ultimi libri sono Propethic Culture: recreartion for adolescents (Bloomsbury, 2021), Technic and Magic: the reconstruction of reality (Bloomsbury, 2018), e The Last Night: anti-work, atheism, adventure (Zero Books, 2013).
Ha presentato il suo lavoro presso istituzioni internazionali quali la 57° e 58° Biennale di Venezia, Documenta 13 (Kassel), Tate Modern (Londra), Serpentine Gallery (Londra), Winzavod Art Centre (Mosca), Jameel Arts Centre (Dubai), MACBA (Barcellona).
Insegna filosofia presso l’Accademia Reale d’Arte KABK dell’Aja e lavora presso l’editore radicale Verso Books.